Seminario

Lavoro e rappresentanza in Trentino

26 febbraio 2016 ore 10:00 - 13:00
Aule tsm - Via Giusti, 40 - Trento

La ricerca “Rappresentare il lavoro in Trentino. Il ruolo e la percezione dei sindacati nella popolazione e fra i delegati” svolta nel corso del 2015 si proponeva di comprendere come la popolazione trentina in età centrale/lavorativa e i delegati sindacali considerano il sindacato e la rappresentanza, quali aspettative nutrono nei suoi confronti, come immaginano l'opzione “voice” collettiva e su quali tematiche sarebbero disposti a partecipare ad eventuali momenti di mobilitazione coordinata. Intendeva inoltre comprendere quale ruolo dello stesso sindacato è immaginabile alla soglia del terzo millennio, considerati i bisogni e le specificità organizzativo-produttive locali. La ricerca ha fornito numerosi spunti di riflessione e sono emersi inoltre alcuni aspetti di criticità, che meritano una riflessione da parte degli operatori.

Da questa premessa si svilupperà il seminario di cui si riporta di seguito il programma:

Saluto e introduzione ai lavori
Lorenzo Pomini, a nome di Cgil, Cisl e Uil del Trentino
Alessandro Olivi, Vicepresidente e Assessore allo Sviluppo economico e al lavoro, Provincia autonoma di Trento

Intervengono
Paolo Barbieri, Professore ordinario di Sociologia dei processi economici e del lavoro, Università degli Studi di Trento
Mimmo Carrieri, Professore ordinario di Sociologia economica e del lavoro, Università di Roma “La Sapienza”

Conclusioni
Innocenzo Cipolletta, Presidente Università degli Studi di Trento

Si prevedono interventi dei rappresentanti sindacali


La partecipazione al seminario è libera e gratuita previa iscrizione online.