Seminario

Il Fondo di solidarietà

28 novembre 2019 ore 13:30 - 17:30
Aula B - Palazzo di Giurisprudenza - via Verdi 53 - Trento

Il Fondo di solidarietà del Trentino nasce dalla possibilità di istituire un fondo di solidarietà territoriale intersettoriale delle province autonome di Trento e Bolzano, secondo la disciplina prevista per i fondi di solidarietà bilaterali di cui al d.lgs n. 148/2015.

Il Fondo ricomprende tutti i datori di lavoro privati che occupano almeno il 75% dei propri dipendenti in unità produttive ubicate nel territorio della provincia di Trento.

Il Fondo prevede i seguenti interventi in via ordinaria: finanziamento di programmi formativi di riconversione e/o riqualificazione professionale e assegni ordinari a favore dei lavoratori interessati da riduzione dell'orario di lavoro o da sospensione temporanea dell'attività lavorativa.

Nel mese di ottobre sono state presentate alcune importanti novità riguardanti gli ambiti di applicazione del Fondo di solidarietà del Trentino - strumento unico nel suo genere in Italia – grazie al nuovo accordo sottoscritto delle parti sociali, sotto l'egida provinciale, e recentemente approvato con decreto ministeriale. Tra le novità: sostegni più ampi a chi è stato sospeso dal lavoro e alle aziende, soprattutto piccole e micro, del territorio, con una particolare enfasi sul fronte della formazione. Al Fondo, istituito presso l'INPS, di cui costituisce una gestione autonoma, aderiscono oggi 8.690 imprese, per un totale di oltre 54.000 lavoratori e lavoratrici dipendenti.

Il seminario che tsm propone, in collaborazione con la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Trento, intende fare chiarezza rispetto alle modifiche di recente introduzione e proporre un inquadramento più ampio del campo d'azione del Fondo.


PROGRAMMA

ore 13.30-17.30

SALUTI
Achille Spinelli, Assessore allo Sviluppo economico e lavoro, Provincia autonoma di Trento
Fulvio Cortese, Preside della Facoltà di Giurisprudenza, Università degli Studi di Trento
Sabina Zullo, Presidente tsm-Trentino School of Management
Marco Zanotelli, Direttore regionale Trentino Alto Adige Inps

INTRODUZIONE
Riccardo Salomone, Professore ordinario di Diritto del lavoro, Università degli Studi di Trento, e Presidente Agenzia del lavoro

INTERVENTI
I contenuti dell'accordo e l'iter di adozione del decreto
Andrea Grosselli, Presidente Fondo di solidarietà del Trentino

Le novità previste per l'assegno ordinario e i contributi alla formazione
Francesca Perugini, Direzione Centrale Ammortizzatori Sociali Inps

PAUSA

INTERVENTI

L'incremento del montante contributivo per le persone in APE volontaria
Luca Sabatini, Direttore Direzione centrale Pensioni Inps

Le tutele integrative della Naspi per i lavoratori stagionali e i lavoratori senior
Francesca Perugini, Direzione Centrale Ammortizzatori Sociali Inps

DOMANDE E DIBATTITO

CONCLUSIONI
Stefano Sacchi, Professore associato di Scienza politica, Università LUISS Guido Carli, Roma e Presidente INAPP

Il seminario è organizzato in collaborazione con Agenzia del Lavoro e Università degli Studi di Trento.





 

Informativa Regolamento UE 679/2016 (GDPR)
tsm-Trentino School of Management in qualità di titolare, utilizza questo modulo per dar corso alla tua richiesta e, se indicato, per registrare la tua iscrizione alla newsletter (i campi con * sono necessari). I dati saranno trattati esclusivamente da personale incaricato con modalità informatiche e manuali; non saranno comunicati a terzi non autorizzati né diffusi. L’informativa completa è presente alla pagina www.tsm.tn.it/privacy e può essere richiesta scrivendo all’indirizzo privacy@tsm.tn.it.

Proseguendo dichiara di aver preso visione dell'INFORMATIVA COMPLETA