<div class="div_logo_tsm col span_4_of_4" style="height: 35px"> <!--<a href="http://www.tsm.tn.it/" target="_blank"> <img class="logo_tsm" src="https://lares.tsm.tn.it/fileadmin/tsm_lares/templates/images/2019_logo_tsm.png" alt="tsm- Trentino School of Management" width="255" height="57" /> </a>--> <div class="logo xprint"> <img src="https://lares.tsm.tn.it/fileadmin/tsm_lares/templates/images/logo_lares.png" border="0" alt="" /> </div><!-- logo --> </div> <div id="access" class="bg_blue"><title><div class="top_contact top_ar" style="right: 154%; width: 150px;"> <a href="https://agilex.tsm.tn.it/" target="_blank" title="Area riservata">Area riservata</a> </div><!-- top_contact --> <div class="top_contact"> <a href="/contatti" target="_self" title="Tutti i contatti LaReS">Contatti</a> </div><!-- top_contact --><ul><li class="normale"><a href="https://lares.tsm.tn.it/report-novita-lavoro/sindacato-e-futuro?a=0&dark=1&size=-1&cHash=3c539af4e3e0be55e24b2b5e39f0eaae" title="Versione Originale" rel="nofollow">versione<br /> originale</a></li><li class="acc_meno1"><a href="https://lares.tsm.tn.it/report-novita-lavoro/sindacato-e-futuro?a=1&dark=1&size=-1&cHash=3c539af4e3e0be55e24b2b5e39f0eaae" title="Testo Diminuito" rel="nofollow">[A]</a></li><li class="acc_0"><a href="https://lares.tsm.tn.it/report-novita-lavoro/sindacato-e-futuro?a=1&dark=1&size=0&cHash=3c539af4e3e0be55e24b2b5e39f0eaae" title="Testo Originale" rel="nofollow">[A]</a></li><li class="acc_piu1"><a href="https://lares.tsm.tn.it/report-novita-lavoro/sindacato-e-futuro?a=1&dark=1&size=1&cHash=3c539af4e3e0be55e24b2b5e39f0eaae" title="Testo Aumentato" rel="nofollow">[A]</a></li><li class="dark_no"><a href="https://lares.tsm.tn.it/report-novita-lavoro/sindacato-e-futuro?a=1&dark=0&size=-1&cHash=3c539af4e3e0be55e24b2b5e39f0eaae" title="Versione contrasto normale" rel="nofollow">[Accessibile] </a></li></ul>
<div class="unicoid"> <div class="center"><title>

Sindacato e futuro

28/09/2017 -

Una riflessione di Pierre Carniti

"E' probabile che gran parte della letteratura sul declino sindacale esprima più un auspicio che la narrazione di un fatto. Tuttavia sembra difficile negare che il sindacalismo confederale stia attraversando un periodo di nuvole basse e si trovi alle prese con un problema di identità. Che è sempre un problema di strategia. Naturalmente si può pensare che esistano molti modi per cercare di risolverlo. Difficile però anche soltanto provarci, se non si dovesse almeno incominciare ad investirvi unitariamente più risorse e più pensiero."

Unità, strategia e identità, quindi. Si chiude con queste parole il contributo di Pierre Carniti, già segretario generale della CISL a cavallo tra gli anni settanta e gli anni ottanta, pubblicato sulla newsletter Nuovi Lavori alla seguente pagina→

 

Vuoi ricevere i nostri aggiornamenti?