<div class="div_logo_tsm col span_4_of_4" style="height: 35px"> <!--<a href="http://www.tsm.tn.it/" target="_blank"> <img class="logo_tsm" src="https://lares.tsm.tn.it/fileadmin/tsm_lares/templates/images/2019_logo_tsm.png" alt="tsm- Trentino School of Management" width="255" height="57" /> </a>--> <div class="logo xprint"> <img src="https://lares.tsm.tn.it/fileadmin/tsm_lares/templates/images/logo_lares.png" border="0" alt="" /> </div><!-- logo --> </div> <div id="access" class="bg_blue"><title><div class="top_contact top_ar" style="right: 154%; width: 150px;"> <a href="https://agilex.tsm.tn.it/" target="_blank" title="Area riservata">Area riservata</a> </div><!-- top_contact --> <div class="top_contact"> <a href="/contatti" target="_self" title="Tutti i contatti LaReS">Contatti</a> </div><!-- top_contact --><ul><li class="normale"><a href="https://lares.tsm.tn.it/report-novita-lavoro/e-ora-senza-voucher?a=0&dark=1&cHash=5b59dd06323e9553c8a706fbf4df2f70" title="Versione Originale" rel="nofollow">versione<br /> originale</a></li><li class="acc_meno1"><a href="https://lares.tsm.tn.it/report-novita-lavoro/e-ora-senza-voucher?a=1&dark=1&cHash=5b59dd06323e9553c8a706fbf4df2f70&size=-1" title="Testo Diminuito" rel="nofollow">[A]</a></li><li class="acc_0"><a href="https://lares.tsm.tn.it/report-novita-lavoro/e-ora-senza-voucher?a=1&dark=1&cHash=5b59dd06323e9553c8a706fbf4df2f70&size=0" title="Testo Originale" rel="nofollow">[A]</a></li><li class="acc_piu1"><a href="https://lares.tsm.tn.it/report-novita-lavoro/e-ora-senza-voucher?a=1&dark=1&cHash=5b59dd06323e9553c8a706fbf4df2f70&size=1" title="Testo Aumentato" rel="nofollow">[A]</a></li><li class="dark_no"><a href="https://lares.tsm.tn.it/report-novita-lavoro/e-ora-senza-voucher?a=1&dark=0&cHash=5b59dd06323e9553c8a706fbf4df2f70" title="Versione contrasto normale" rel="nofollow">[Accessibile] </a></li></ul>
<div class="unicoid"> <div class="center"><title>

E ora i voucher?

22/03/2017 -

Si attende la conversione in legge

Il decreto legge 17 marzo 2017 n. 25, entrato in vigore il giorno stesso della sua pubblicazione in Gazzetta Ufficiale (17 marzo 2017), reca "disposizioni urgenti per l'abrogazione delle disposizioni in materia di lavoro accessorio nonche' per la modifica delle disposizioni sulla responsabilita' solidale in materia di appalti" e stabilisce all'art. 1, comma 1 che "gli articoli 48, 49 a 50 del decreto legislativo 15 giugno 2015, n. 81, sono abrogati"; e al comma 2 "i buoni per prestazioni di lavoro accessorio richiesti alla data di entrata in vigore del presente decreto possono essere utilizzati fino al 31 dicembre 2017". 

Con un comunicato del 21 marzo il Ministero del Lavoro precisa che "l'utilizzo dei buoni per prestazioni di lavoro accessorio, nel periodo transitorio sopra ricordato (31 dicembre 2017), dovrà essere effettuato nel rispetto delle disposizioni in materia di lavoro accessorio previste nelle norme oggetto di abrogazione da parte del decreto".  

Al fine di fugare i dubbi di questa precisazione presente nel (solo) comunicato del Ministero, si attende la conversione in legge del decreto. Intanto, per alcuni commenti si segnala il seguente articolo su IlPost.it del 22 marzo 2017→

 

Vuoi ricevere i nostri aggiornamenti?