La nota al DEF

31/10/2018 -

In materia di lavoro?

Si tratta del documento più discusso nelle ultime settimane: si tratta della nota di aggiornamento al Documento di Economia e Finanza (DEF) del 2018 deliberata dal Consiglio dei Ministri lo scorso 27 settembre.

Tra i punti principali del programma di politica economica vi è la "attuazione del Reddito di Cittadinanza nell'ambito di un'ampia riforma delle politiche di inclusione sociale"; la "introduzione di modalità di pensionamento anticipato per incentivare l'assunzione di lavoratori giovani"; la "prima fase dell'introduzione della ‘flat tax' a favore di piccole imprese, professionisti e artigiani"; il "taglio dell'imposta sugli utili d'impresa per le aziende che reinvestono i profitti e assumono lavoratori aggiuntivi"; il "rilancio degli investimenti pubblici e della ricerca scientifica e tecnologica"; la "promozione dei settori-chiave dell'economia, in primis il manifatturiero avanzato, le infrastrutture e le costruzioni".

In particolare, un paragrafo su "lavoro e welfare" è a pag. 90 alla seguente pagina del sito del Dipartimento del Tesoro - Ministero dell'Economia e delle Finanze→

 

Informativa Regolamento UE 679/2016 (GDPR)
tsm-Trentino School of Management in qualità di titolare, utilizza questo modulo per dar corso alla tua richiesta e, se indicato, per registrare la tua iscrizione alla newsletter (i campi con * sono necessari). I dati saranno trattati esclusivamente da personale incaricato con modalità informatiche e manuali; non saranno comunicati a terzi non autorizzati né diffusi. L’informativa completa è presente alla pagina www.tsm.tn.it/privacy e può essere richiesta scrivendo all’indirizzo privacy@tsm.tn.it.

Proseguendo dichiara di aver preso visione dell'INFORMATIVA COMPLETA