Pubblicazioni

Atti del convegno - Il sindacato europeo Riflessioni e proposte

A cura di
Silvia Bruno
Martina Di Donato

La collana Materiali di Lavoro|tsm si propone di raccogliere alcuni contributi prodotti da tsm-Trentino School of Management nelle sue attività di ricerca e formazione. I prodotti, che riguarderanno le aree della pubblica amministrazione e del comparto privato, si propongono di alimentare la riflessione sulle problematiche del management dell’alta formazione e dell’aggiornamento del personale.

È sotto gli occhi di tutti quanto devastante continui ad essere l’impatto della crisi economica globale sull’Europa, sulle condizioni di lavoratori, imprese e famiglie, sull’idea stessa dell’Unione europea a pochi anni dall’adozione della moneta comune, che aveva rappresentato il culmine del progetto di unificazione continentale, a quasi sessant’anni dalla fine del secondo conflitto mondiale.

Oggi, di fronte alla profonda divaricazione dei fondamentali economici e sociali tra nord e sud del continente, l’idea stessa dell’euro vacilla. Ciò che fino a ieri era scontato – l’irreversibilità del processo di unificazione sotto le insegne della moneta unica – rischia di essere spazzato via dalle conseguenze di una crisi al contempo economica e finanziaria che impoverisce alcuni paesi più di altri e che induce l’opinione pubblica a mettere in discussione il senso profondo e l’utilità stessa dell’Unione Europea.

Contro questa deriva, contro le logiche dell’austerità senza crescita, contro lo smantellamento del dialogo sociale e per un’Europa unita anche politicamente, si è battuta e continua a battersi la Confederazione Europea dei Sindacati che riunisce le organizzazioni sindacali di 36 Paesi europei. Fin dalla sua nascita la CES-Etuc è impegnata nella promozione e nella difesa del modello sociale europeo, un modello che oggi per alcuni risulterebbe un privilegio insostenibile.

Sono stati questi i temi che, come Cgil, Cisl e Uil del Trentino abbiamo voluto mettere al centro dell’iniziativa inaugurale di LaReS, il Laboratorio Relazioni Sindacali nato dalla collaborazione tra i sindacati confederali trentini e tsm-Trentino School of Management e grazie al supporto della Provincia autonoma di Trento.

Abbiamo voluto partire da qui, dall’Europa, dalle sue difficoltà, dalle funzioni esercitate dalle organizzazioni sindacali all’interno dell’Unione Europea, perché crediamo che l’orizzonte comunitario resti l’unico possibile per chi, come il sindacato, a tutti i livelli e a tutte le latitudini, crede che un futuro di benessere per i cittadini del nostro continente non possa basarsi sulla frammentazione e sullo scontro permanente tra gli interessi nazionali, ma sull’assunzione della sfida di democrazia, solidarietà e prosperità lanciata al mondo dal processo di integrazione dei popoli dentro i confini europei.

Nel muovere i suoi primi passi, LaReS, innovativo ed ancora unico esempio di scuola di formazione sindacale strutturalmente unitaria in Italia, ha voluto lanciare un appello: oggi all’Europa servono unità politica ed istituzioni pienamente democratiche, strumenti di solidarietà tra i popoli che diano nuova linfa al modello sociale continentale ed investimenti diffusi nella formazione e nella qualificazione del capitale umano.

Sono questi in fondo i nodi da sciogliere perché l’Europa esca dalla crisi in cui è piombata e inizi a crescere con maggiore vigore all’insegna della sostenibilità e dentro un percorso comune che metta al bando gli egoismi nazionali, ovunque questi si annidino.

Documenti disponibili:
 

Informativa Regolamento UE 679/2016 (GDPR)
tsm-Trentino School of Management in qualità di titolare, utilizza questo modulo per dar corso alla tua richiesta e, se indicato, per registrare la tua iscrizione alla newsletter (i campi con * sono necessari). I dati saranno trattati esclusivamente da personale incaricato con modalità informatiche e manuali; non saranno comunicati a terzi non autorizzati né diffusi. L’informativa completa è presente alla pagina www.tsm.tn.it/privacy e può essere richiesta scrivendo all’indirizzo privacy@tsm.tn.it.

Proseguendo dichiara di aver preso visione dell'INFORMATIVA COMPLETA