''Il Trentino come la Danimarca''. Inps, Treu si confronta con l'assessore Olivi

05/10/2014 -

L'Adige

«Il modello trentino di concertazione territoriale tra parti sociali e istituzioni pubbliche fa assomigliare questo territorio alla Danimarca».

A sostenerlo è il giuslavorista Tiziano Treu, più volte ministro del lavoro, padre della riforma delle pensioni del 1995 e oggi commissario dell'Inps.

Parole, le sue, pronunciate nel corso del convegno «concertazione e contrattazione territoriale» promosso dall'Aisri (Associazione italiana di studio delle relazioni industriali) e conclusosi alla Facoltà di Giurisprudenza con una tavola rotonda che ha visto confrontarsi, sul tema della concertazione territoriale, sindacalisti, confindustria e attori istituzionali di alcune Regioni italiane (Lazio, Emilia Romagna e Trentino) e alla quale ha partecipato anche il vicepresidente e assessore al lavoro Alessandro olivi.

L'assessore ha discusso con Treu anche di contratti di rete. Il principio, in questo caso, è quello di garantire la mobilità dei lavoratori tra le imprese: se un'impresa versa in difficoltà e un'altra ha un picco di lavoro, prima di provvedere alla messa in campo degli ammortizzatori sociali si prova a creare mobilità, purché tra settori omogenei.

Argomenti, questi, sui quali Treu ha manifestato interesse.

 

Informativa Regolamento UE 679/2016 (GDPR)
tsm-Trentino School of Management in qualità di titolare, utilizza questo modulo per dar corso alla tua richiesta e, se indicato, per registrare la tua iscrizione alla newsletter (i campi con * sono necessari). I dati saranno trattati esclusivamente da personale incaricato con modalità informatiche e manuali; non saranno comunicati a terzi non autorizzati né diffusi. L’informativa completa è presente alla pagina www.tsm.tn.it/privacy e può essere richiesta scrivendo all’indirizzo privacy@tsm.tn.it.

Proseguendo dichiara di aver preso visione dell'INFORMATIVA COMPLETA