Percorso formativo

Negoziazione collettiva e abilità negoziali

date da definire
Aule di tsm- Via Giusti, 40- Trento

Il corso nasce dalla volontà di approfondire con i delegati sindacali la tematica della negoziazione collettiva, le sue caratteristiche e le fasi che la compongono, nonché di far acquisire una maggiore consapevolezza degli aspetti comunicativi e la capacità di mettere in pratica le abilità funzionali al processo negoziale.

Destinatari

Il percorso è rivolto ai delegati sindacali che intendono sviluppare maggiori competenze rispetto al tema.

Contenuti e metodologia

I principali contenuti del corso sono i seguenti:

  • Le competenze di base di una comunicazione efficace: linguaggio verbale e non verbale, ascolto, gestione del disaccordo e del conflitto, assertività;
  • Le differenze tra il negoziato individuale e quello collettivo;
  • La fase iniziale del negoziato: le abilità comportamentali (sicurezza, forza rappresentativa, unità della delegazione, preparazione, rispetto del cerimoniale), organizzative (agenda negoziale, margini negoziali) e comunicative (linguaggio verbale e non verbale, ascolto, gestione del disaccordo e del conflitto, processo persuasivo) che servono per gestire con efficacia il primo impatto;
  • La fase centrale del negoziato: argomentare, persuadere, proporre, gestire il tempo, ricorso ad eventuali forme di pressione, tattica della delegazione ristretta;
  • Gli stili negoziali: aggressivo, morbido, compiacente, assertivo;
  • Tecniche assertive;
  • La fase conclusiva del negoziato: la redazione dell'accordo, la negoziazione del testo, la firma.

Il corso prevede l'utilizzo di metodi di coinvolgimento attivo dei partecipanti, attraverso discussioni, esercitazioni, lavori di gruppo e soprattutto simulazioni di situazioni reali, in cui i corsisti sperimentano direttamente l'applicazione delle teorie trattate nel corso stesso. L'efficacia didattica del corso conta anche sull'uso di una serie di supporti visivi