Formazione permanente

Benessere lavorativo e contrattazione in ottica di genere

Date da definirsi
Aule tsm  - Via Giusti, 40  - Trento

Di fronte ai cambiamenti che hanno caratterizzato il mercato del lavoro negli ultimi decenni, hanno assunto crescente centralità le questioni del benessere lavorativo e organizzativo e delle differenze di genere all'interno dei luoghi di lavoro. Tuttavia l'attenzione nei confronti della qualità del lavoro, così come delle asimmetrie che connotano i vissuti e le opportunità lavorative di donne e uomini, deve significativamente crescere all'interno del sindacato.
Tra l'altro, questioni rilevanti come la conciliazione tra vita personale e vita lavorativa, le differenti prospettive di sviluppo professionali di uomini e donne, le implicazioni in termini di diritti e garanzie (maternità, previdenza…) dello sviluppo di nuove tipologie contrattuali troppo spesso non hanno trovato risposta nell'attività contrattuale.
Emerge dunque l'esigenza di fornire ai delegati e alle delegate sindacali strumenti conoscitivi, interpretativi e operativi, utili ad affrontare con maggiore consapevolezza ed incisività questo tipo di questioni, in modo da restituire al sindacato un ruolo proattivo nel miglioramento della qualità della vita e dell'esperienza lavorativa degli individui.

Articolazione

Il corso è costituito da 12 ore di formazione in aula.

Contenuti

I moduli del corso saranno i seguenti:

  • Benessere organizzativo e qualità del lavoro
  • Differenze di genere nei percorsi lavorativi
  • Conciliare vita privata e lavorativa
  • L'attenzione al benessere e alle differenze di genere nella contrattazione


L'attività formativa riconosce crediti formativi della Provincia autonoma di Trento per l'albo dei Dirigenti