Formazione permanente

Analisi dei dati del mercato del lavoro

Date da definirsi
Aule tsm  - Via Giusti, 40  - Trento

Per comprendere il funzionamento di un mercato del lavoro, a livello nazionale, regionale o provinciale, si deve guardare al volume dell'occupazione e della disoccupazione e alle loro variazioni nel corso del tempo, naturalmente rispetto alla popolazione presente nel territorio considerato.

Occupati e disoccupati possono poi essere distinti secondo il genere, l'età, il titolo di studio e, più recentemente, l'origine nazionale. Inoltre, gli occupati si distinguono anche per settore, livello professionale, posizione lavorativa e tipo di rapporto, e regime di orario.

Per costruire questi dati si ricorre a due fonti: quella statistica (l'indagine campionaria sulle forze di lavoro condotta dall'Istat) e quella amministrativa (le rilevazioni sulle comunicazioni obbligatorie e sugli iscritti in cerca di lavoro elaborate dai Centri per l'Impiego).

Ognuna di queste due fonti ha pregi e difetti, sia teorici sia pratici. È quindi essenziale presentare i dati che si possono costruire sulle base di entrambe le fonti e mostrare come si possono usare in modo complementare.

Articolazione

Il percorso è costituito da 4 ore di formazione in aula e da 2 ore di esercitazione con computer connessi a Internet.

Contenuti

Si affronteranno i seguenti argomenti:

  • Le misure dell'occupazione
    Lo stock di tutti gli occupati secondo le indagini Istat. I flussi delle assunzioni e delle cessazioni dei lavoratori dipendenti e dei collaboratori del settore privato secondo le Comunicazioni obbligatorie. Le caratteristiche personali, economiche e giuridiche e la disponibilità dei dati a livello provinciale. I diversi indicatori statistici che si possono calcolare.

  • Le misure della disoccupazione
    Lo stock delle persone in cerca di lavoro (attiva o non attiva) secondo le indagini Istat. Lo stock e i flussi delle persone registrate presso i Centri per l'impiego. Le caratteristiche personali, economiche e giuridiche e la disponibilità dei dati a livello provinciale. I diversi indicatori statistici che si possono calcolare.

  • La cassa integrazione e le liste di mobilità
    Volume di ore richieste e utilizzate nei diversi tipi di Cassa integrazione (ordinaria, straordinaria, in deroga). Stock e flussi di lavoratori in mobilità.

  • L'accesso ai dati statistici in rete (Istat e Eurostat)


L'attività formativa riconosce crediti formativi della Provincia autonoma di Trento per l'albo dei Dirigenti

 

Informativa Regolamento UE 679/2016 (GDPR)
tsm-Trentino School of Management in qualità di titolare, utilizza questo modulo per dar corso alla tua richiesta e, se indicato, per registrare la tua iscrizione alla newsletter (i campi con * sono necessari). I dati saranno trattati esclusivamente da personale incaricato con modalità informatiche e manuali; non saranno comunicati a terzi non autorizzati né diffusi. L’informativa completa è presente alla pagina www.tsm.tn.it/privacy e può essere richiesta scrivendo all’indirizzo privacy@tsm.tn.it.

Proseguendo dichiara di aver preso visione dell'INFORMATIVA COMPLETA